Il Conto Termico esige pellet certificati

Il Conto Termico è una proposta di incentivi fiscali per le energie rinnovabili, inserita nella legge Finanziaria 2012.

La legge formula degli incentivi annuali che vengono erogati dal Gestore Servizi Energetici, il totale degli incentivi, variabile a seconda del tipo di impianto, può essere scalato nell’arco di uno spazio temporale che va da 2 a 5 anni.

Ecodolomiti, azienda di decennale esperienza nel campo della fornitura di combustibili rinnovabili, ricorda che il legislatore indica come condizione imprescindibile al Conto Termico l’uso di pellet certificato.

Sono infatti ammessi alla richiesta per gli incentivi, solo gli impianti che usano pellet En Plus, e quindi certificato UNI EN 14961-2 classe A1 oppure A2 , categoria che prevede un limite di emissioni ambientali. Possono inoltre essere utilizzate anche biomasse combustibili ( cippato, legna da ardere ecc) purchè previste ed indicate nel Testo Unico Ambientale.

Ecodolomiti, da sempre il partner accerditato per i combustibili rinnovabili di ottima qualità, garantisce un prodotto certificato che seleziona attentamente i materiali e la filiera di produzione delle biomasse legnose per riscaldamento, attraverso contatti diretti con i produttori .

Leave a Reply

Your email address will not be published.